• Casi studio

    Impianto di processo con quadro di comando a sovrapressione interna (Atex Ex p + pannello HMI)


    Hydroservice ha realizzato l'impianto di processo comandato interamente tramite pannello touchscreen, installato in hazardous area, che non richieda spazio aggiuntivo per l’installazione.

    Vai al dettaglio del progetto
  • Casi studio

    Gruppo accumulo pistone


    Il focus di questo progetto è stato quello di fornire un prodotto affidabile e duraturo nel tempo, con un layout specifico sviluppato e studiato per essere posizionato in un contesto già esistente, ma poco adattabile.

    Vai al dettaglio del progetto
  • Casi studio

    HPU per applicazione ESD in Medio Oriente


    Hydroservice è stata coinvolta nella progettazione, ingegneria, fabbricazione, assemblaggio, ispezione delle unità di potenza idraulica per il funzionamento dell'attuatore elettroidraulico con ritorno a molla della valvola a sfera On / Off. Gli skid HPU erano dotati di pannello di controllo locale per il funzionamento e il controllo dei sistemi.

    Vai al dettaglio del progetto
  • Casi studio

    Boliden Venturi treatment plant


    Il cliente, tra la sua gamma di prodotti, ha i sistemi per la gestione dei fumi di scarico degli impianti di trattamento termico delle acciaierie. Tipicamente questi sistemi sono gestiti da un attuatore elettrico, mentre per la commessa in questione il cliente finale ha richiesto una gestione tramite un cilindro oleodinamico completo della centralina di comando.

    Vai al dettaglio del progetto
  • Casi studio

    Qarn Alam Oman


    Hydroservice, grazie al know-how maturato è stata in grado di sviluppare la parte meccanica in accordo con l’esigenza di trasporto del cliente. Le dimensioni totali dovevano necessariamente rispettare gli spazi dei container per evitare danni durante gli spostamenti.

    Vai al dettaglio del progetto
  • Casi studio

    Allestimento laboratorio per test su dispositivi antisismici per edilizia e infrastrutture


    Hydroservice ha affiancato il cliente nella progettazione di una macchina necessaria per l’esecuzione di test su dispositivi antisismici. In parallelo è stato studiato il circuito oleodinamico di comando della macchina, che è in grado di sviluppare un carico verticale totale di 70 MN e orizzontale fino a 20 MN, in condizioni statiche e dinamiche. In particolare le principali attrezzature per l’esecuzione di prove su apparecchi di appoggio ed isolatori antisismici sono in grado di sviluppare fino a 18 MN di forza dinamica.
    Tutte le attrezzature sono gestite da sofisticati dispositivi elettronici di controllo e da software dedicati con un esclusivo sistema di acquisizione dati che registra fino a 12 canali contemporaneamente con diverse frequenze di campionamento.

    Vai al dettaglio del progetto
  • Casi studio

    Coal to methanol and convertion to olefins Zhongan project - China


    Dopo la prima fase di progettazione e produzione del sistema Hydroservice, il Cliente, trascorsi 6 mesi, ha chiesto urgentemente l’intervento di tecnici per la messa in servizio e l'avvio dell'unità presso la loro sede. Il team di assistenza di Hydroservice si è trasferito a ZhongAn in Cina e in quattro giorni ha ultimato i lavori affinchè il cliente potesse avviare la produzione dell'impianto come da programma.

    Vai al dettaglio del progetto
  • Casi studio

    Banco di collaudo per cilindri oleodinamici


    Il nostro Cliente ha richiesto lo sviluppo di un banco prova conforme alle normative di sicurezza vigenti che permettesse il collaudo di tutti i cilindri di propria produzione (di qualsiasi tipologia essi siano), in accordo sia alle proprie specifiche tecniche che eventualmente a quelle dei clienti finali (utilizzatori). Hydroservice, raccolte le esigenze del cliente, ha progettato, realizzato, installato e certificato il banco di collaudo in questione.

    Vai al dettaglio del progetto
    Hydroservice da oltre 40 anni è leader nello sviluppo e realizzazione di progetti customizzati nel settore dell'oleodinamica.
    Installazione di una centrale idraulica su calandra

    Installazione di una centrale idraulica su calandra

    Realizzazione di una centrale idraulica per calandra tradizionale 500 N (100 t) con tavola da 2000 mm, per l’azionamento della chiusura dei rulli della calandra, con regolazione proporzionale della forza di spinta.

    Centrale oleodinamica per linee di lavorazione lamiera

    Centrale oleodinamica per linee di lavorazione lamiera

    La centrale oleodinamica è impiegata nel controllo e nel comando di una linea di lavorazione lamiere, su cui sono posizionate le valvole di sicurezza e di sezionamento impianto, dette "cancelli idraulici" 

    Centralina oleodinamica per installazione su rastrematubi a controllo CNC

    Centralina oleodinamica per installazione su rastrematubi a controllo CNC

    La centralina oleodinamica viene installata all’interno di una sagomatubi a 2 assi con controllo CNC.
    Grazie al design compatto, è stato possibile ottimizzare lo spazio d'installazione.
    La macchina è caratterizzata dall’alto numero di operazioni di formatura che si riescono a realizzare e dalla rapidità di esecuzione, garantendo elevati livelli di produzione con alti standard di qualità e precisione.

    Gruppi idraulici per bilanciamento di assi verticali

    Gruppi idraulici per bilanciamento di assi verticali

    Hydroservice è in grado di fornire gruppi idraulici per il bilanciamento degli assi verticali delle macchine utensili di qualsiasi forma, dimensione e tipologia.
    Hydroservice segue tutte le fasi, partendo dalla progettazione e dal dimensionamento, fino ad arrivare alla costruzione e all’avviamento macchina.

    Manipolatore per centrale di comando per la formatura di fondi bombati

    Manipolatore per centrale di comando per la formatura di fondi bombati

    Le centrali di comando di una pressa idraulica per la formatura a freddo di fondi bombati sono dotate di un manipolatore idraulico, necessario per la movimentazione del fondo durante la lavorazione.

    Queste centrali sono dotate, inoltre, di comandi proporzionali per la regolazione della pressione di lavoro e per il controllo delle velocità di movimentazione dei cilindri.

    A completamento della linea, alla pressa è abbinata una bordatrice, per la quale Hydroservice fornisce la centrale di comando.

    La macchina esegue la curvatura dell’estremità del fondo bombato per predisporlo all’accoppiamento con la parte cilindrica di un serbatoio e/o di una cisterna.

    Una nuova condotta del gas di esportazione dalla Russia verso l'Europa

    Una nuova condotta del gas di esportazione dalla Russia verso l'Europa

    Hydroservice ha ricevuto il prestigioso incarico di sviluppare e realizzare le hydraulic power unit per le valvole di sezionamento di linea, degli impianti sviluppati in Russia ed in Germania.

    Il sito russo prevede un numero maggiore di valvole e relative HPU, comprese le 28” posizionate sulle linee dalla stazione di compressione, con un pompaggio a 200 Bar lungo le due condotte che attraversano il Mar Baltico adagiate sul fondale, per una lunghezza di 1200 km.

    Le linee trasporteranno gas per circa 55 miliardi di metri cubi all’anno.

    Impianto zona forno

    Impianto zona forno

    L’impianto in oggetto movimenta le billette all’interno di un forno di preriscaldo a ciclo continuo h24 - 7/7gg attraverso 27 assi idraulici sincronizzati.
    In ambito siderurgico è importante costruire impianti affidabili e che consentano una facile manutenzione per ridurre al minimo i tempi di fermo impianto.
    Hydroservice è in grado di prendersi cura delle esigenze del Cliente partendo dalla fase di concept fino alla messa in servizio, con un’attenzione particolare all’ingegneria di dettaglio e alla cura nell’assemblaggio delle parti.

    Impianto per pannelli truciolari

    Impianto per pannelli truciolari

    L’impianto è in grado di movimentare il cestello di un mulino di raffinazione per fiocchi secchi utilizzati nella produzione di pannelli truciolari.
    Il sistema di cambio idraulico permette la sostituzione dell'anello tagliente del mulino in soli 8 minuti!
    Particolare cura è stata posta nella fase di collaudo, realizzata su specifica del cliente, per garantire la sincronizzazione dei cilindri estrattori.

    Centralina di Servizi e Lubrificazione per Tornio Verticale

    Centralina di Servizi e Lubrificazione per Tornio Verticale

    Hydroservice ha progettato la Centralina di Servizi e Lubrificazione Idrostatica, integrata in un tornio verticale a doppio montante. La Centrale è in grado di garantire la massima rigidità ed eliminare: torsione, flessione e vibrazione, anche alla massima potenza. La nostra Centralina assicura quindi la miglior produttività e qualità sulla lavorazione di pezzi di grosse dimensioni.

    Centralina Oleodinamica per la lubrificazione delle parti in movimento di una pelatrice per barre tonde

    Centralina Oleodinamica per la lubrificazione delle parti in movimento di una pelatrice per barre tonde

    La Centralina Oleodinamica progetta da Hydroservice viene impiegata per lubrificare unicamente i componenti in movimento di una pelatrice, un macchinario che trasforma le barre laminate a caldo o forgiate in perfette barre tonde.
    Il controllo della lubrificazione in questo sistema risulta estremamente importante, sia per raffreddare la pelatrice, sia per impedire eventuali sfregamenti tra le parti ed evitare, così, un fermo macchina.

    Skid Oleodinamico per la gestione di una Valvola Rotativa

    Skid Oleodinamico per la gestione di una Valvola Rotativa

    Hydroservice ha progettato e realizzato uno Skid Oleodinamico che, attraverso l'impiego di cilindri oleodinamici alimentati direttamente dalla Centralina idraulica, è in grado di gestire il quadro della valvola rotativa, valvola che viene impiegata nella gestione (conduzione/ interruzione) del flusso della condotta principale di un impianto idroelettrico.

    RU6 Tagliaribobinatrice

    RU6 Tagliaribobinatrice

    Si tratta di una centrale oleodinamica progettata e realizzata per il comando di una tagliaribobinatrice, macchina utilizzata nel settore converting per effettuare lavorazioni su bobine di materiale.
    Questo impianto, caratterizzato da un circuito complesso, consente il comando di diverse utenze tra le quali svolgitura/avvolgitura bobine e ribaltamento.

    Impianto di dosaggio catalizzatore

    Impianto di dosaggio catalizzatore

    Impianto di dosaggio catalizzatore progettato e realizzato per la produzione di polimeri termoplastici (PP) con destinazione finale LOUISIANA (USA).

    Automazione controllo assi

    Automazione controllo assi

    Il cliente ha manifestato l'esigenza di semplificare l'architettura del PLC in modo da ridurre i tempi di avviamento dell'impianto e standardizzare l'architettura dell'elettronica di controllo. Hydroservice ha proposto un'unità Rexroth di controllo assi decentralizzata che permette di modificare i parametri degli azionamenti in modo facile e intuitivo.

    Pressa di formatura 800T

    Pressa di formatura 800T

    Centrale progettata e realizzata per comandare una pressa di formatura sviluppante una forza pari a 800T.

    È caratterizzata da: elevate dimensioni fisiche, un circuito complesso con un alto grado di precisione nel controllo delle utenze, indice di alta affidabilità e precisione nelle lavorazioni.

    Pressa a iniezione

    Pressa a iniezione

    Centrale progettata e realizzata per il comando di una pressa verticale ad iniezione per co-stampaggi

    In particolare controlla una tavola rotante e consente alla pressa di sviluppare una forza pari a 140 Ton.

    Particolarità: alta precisione e rapidità negli azionamenti, complessità del circuito.

    Calandra PVC CR4 660 x 2150F

    Calandra PVC CR4 660 x 2150F

    Impianto Oleodinamico progettato e realizzato per il comando di una Calandra per PVC.

    Di dimensioni ridotte ma in grado di garantire un’elevata dinamicità delle lavorazioni e un’elevata precisione nella movimentazione: degli assi, dei rulli e un elevato grado di affidabilità nelle lavorazioni.

    Questo impianto è caratterizzato da alte prestazioni in termini di velocità, precisione e affidabilità.

    Pressa continua

    Pressa continua

    Progettazione e realizzazione di due impianti per la stessa linea per il comando di una pressa continua per la lavorazione del legno: tramite questa pressa, vengono prodotti pannelli di legno per svariati settori.

    La particolarità risiede nelle dimensioni fisiche dell’impianto: si tratta, infatti, di una centrale per pressa e di un serbatoio pressurizzato, a cui sono collegati diversi gruppi quali gruppo motopompe, accumulatori, ricircolo e altrettanti gruppi valvole installati su barre metalliche per il controllo dei tratti della linea.


    Questo impianto è caratterizzato da alte prestazioni in termini di velocità, precisione e affidabilità.
    Inutile sottolineare la sua mastodonticità.

    Disc strander

    Disc strander

    Progettazione e produzione di una centrale oleodinamica per il comando di un grosso cippatore, un macchinario utilizzato per ridurre in piccole scaglie (“chips”) il legno, tramite macinatura di tronchi e ramaglie.
    Il porgetto è stato particolare per diversi fattori: la complessità dell’impianto, le sue dimensioni e i tipi di controlli e comandi.

    Pressa HF1000

    Pressa HF1000

    Progettazione e realizzazione di una centrale oleodinamica per il comando di una pressa di formatura, pressa che può sviluppare un peso pari a 1000 Ton.
    Le particolarità del progetto erano diverse: le dimensione impianto (4000 L), N. 3 motori (ciascuno da 160kW) che garantiscono elevate prestazioni in termini di velocità della pressa, e soptattutto l'elevata affidabilità e l'elevata precisione della pressa.

    Sistema di monitoraggio della coppia valvola

    Sistema di monitoraggio della coppia valvola

    Hydroservice in collaborazione con Petrolvalves, uno dei suoi clienti chiave, presenta a Valveworld Dusseldorf 2018 il "Sistema di monitoraggio della coppia di serraggio".
    Questo dispositivo facilmente collegabile alla strumentazione di bordo della valvola consente l'acquisizione e il trasferimento dei dati su una piattaforma web dedicata per consentire il monitoraggio remoto delle condizioni delle valvole.

    I cruscotti dedicati sono progettati specificamente per consentire agli operatori il monitoraggio delle prestazioni in tempo reale delle valvole e dei sistemi installati
    Il dispositivo sfrutta la tecnologia IoT applicata all'applicazione Oil and Gas. Anche un pezzo di valvola d'acciaio di qualsiasi dimensione e tipo diventa SMART.

    Le informazioni recuperate sulle prestazioni delle valvole possono essere trasferite direttamente agli operatori sul campo tramite un dispositivo mobile al fine di consentire loro di avere informazioni in tempo reale sulle prestazioni delle valvole.
    Questa tecnologia è stata sviluppata da Hydroservice a partire dal monitoraggio dei sistemi idraulici per l'applicazione di attuatori elettroidraulici ed estesa all'applicazione sulle valvole spingendo le attuali tecnologie IoT in questo campo di applicazione.

    Sistema idraulico per generatore di vapore a recupero di calore – Diverter damper

    Sistema idraulico per generatore di vapore a recupero di calore – Diverter damper

    Il sistema idraulico gestisce i movimenti di una pala deviatrice.
    il deviatore è stato progettato e prodotto per ottenere tempi di attuazione ancora più brevi. Le lamelle di tenuta (il punto di forza) hanno, in alcune applicazioni, una durata fino a 10 anni. 

    Ulteriori vantaggi includono cuscinetti interni autolubrificati, ad alta temperatura,esenti da manutenzione, nonché una soluzione per l'isolamento termo-acustico interno. Il deviatore è pre-assemblato in pochi pezzi o può essere consegnato completamente assemblato (in una sola parte). È progettato per una facile installazione sotto le pile di scaricoa ciclo singolo, anziché i condotti di curvatura esistenti.

    Impianto FRT

    Impianto FRT

    Impianto di test per lo studio di un’attrezzatura da fondo pozzo da utilizzare per liberare la batteria di perforazione da una presa per pressione differenziale in corrispondenza del BHA.
    l’impianto di test ha lo scopo di valutare e validare i modelli analitici studiati.
    Lo scopo del lavoro è di svolgere una progettazione di base di un impianto di test che permetta di ricreare le condizioni di fondo pozzopresenti durante la perforazione.

    In questo modo è possibile:

    • Simulare la formazione del mud-cake sulla parete interna del pozzo, in condizione dinamica
    • Replicare una vera e proprio presa di batteria per pressione differenziale
    • Studiare l’efficacia delle azioni pensate per agevolare il rilascio della batteria stessa

    Progetto Nord Stream 1-2 48”-28”

    Progetto Nord Stream 1-2 48”-28”

    Centrali idrauliche per comando attuatori valvole 48” Russia e Germania con logica di comando 2oo3. Pressione operativa: 210bar, Temperatura di progetto: -40°C. Materiali Alloy Steel SS316L.

    Impianti idraulici di comando

    Impianti idraulici di comando

    Impianti idraulici di comando attuatori e valvole che operano fino a 3600bar all’interno del processo di produzione di polimeri termoplastici come polietilene a bassa densità o EVA.

    Impianti idraulici di processo

    Impianti idraulici di processo

    Impianti idraulici di processo per la produzione di polimeri termoplastici.

    Oil & Gas

    Oil & Gas

    Sistema idraulico per comando valvole HIPPS su piattaforma OffShore secondo specifiche Saudi Aramco. Pressione operativa 380bar.

    Non solo impianti idraulici

    Non solo impianti idraulici

    Non solo impianti idraulici, ma soluzioni complete e integrate per test in laboratorio.
    Meccanica, idraulica, automazione, controllo e acquisizione dati per studiare e modellare un sistema innovativo nell’ambito della trivellazione nel settore Oil&Gas.

    Banco di test

    Banco di test

    Banco di test per laboratorio con cella di reazione idraulica operante a 450°C, 400bar.
    Fluidi di processo: Brine, Isopropanolo, Esano in presenza di H2S. Materiali in contatto con il fluido Hastelloy C276. Il sistema è controllato da PLC ridondato certificato SIL2. Applicazione per simulare il comportamento di un campione di roccia sotto l’azione di pressione e temperature elevate per generare modelli matematici previsionali.

    Serve un aiuto veloce?

    Il nostro personale tecnico qualificato è al Vostro servizio per aiutarvi ad individuare la soluzione più idonea alle Vostre esigenze 

    Hydroservice si distingue sul mercato per il personale tecnico altamente specializzato e costantemente aggiornato, sia nella fase della progettazione-consulenza, che in quella produttiva.

    raccontaci il tuo progetto